CREMA MANI VANIGLIA E BURRO DI KARITE’

Buona domenica a tutti,
oggi vi parlo di una ricetta che ho provato qualche giorno fa. E’ molto profumata ed efficace, non untuosa, decisamente promossa!

Ingredienti:

FASE A:
– oleolito di vaniglia 15%
– burro di karitè grezzo 5%
– emulsionante Aroma Zone “Olive douceur” 7%

FASE B:
– acqua demineralizzata 56,4%

FASE C:
– emolliente lanolina vegetale 5%
– gel d’aloe vera 10%
– fragranza cosmetica naturale “Body Butter” (Aroma Zone) 1%
– conservante Naticide (Aroma Zone) 0,6%

Procedura:
scaldare a fuoco basso le fasi A e B, fino a portarle a 70°. Unirle a poco a poco, mescolandole per qualche minuto. Immergere il contenitore in una bacinella d’acqua fredda affinché la crema si rassodi e continuare a mescolare.
Non appena tiepida, aggiungere poco a poco gli ingredienti della fase C, continuando a mescolare.

A presto!
Fiore

ESFOLIANTE CORPO AL SALE E OLIO ESSENZIALE DI ROSMARINO

Buongiorno e buona domenica a tutti,
oggi pubblico la ricetta per uno scrub per il corpo veloce e facile da preparare.
è composto da tre ingredienti: sale grosso, olio di oliva e olio essenziale di rosmarino (chemotipo vevrbenon).

L’olio essenziale di rosmarino è uno dei miei preferiti perchè è molto versatile: si può utilizzare per fortificare e lucidare i capelli, per favorire la rigenerazione cellulare e la circolazione nei trattamenti corpo e nei pediluvi, per tonificare e purificare la pelle del viso. Ha inoltre proprietà antisettiche, sedative e può favorire la respirazione e la cicatrizzazione della pelle lesionata.

Oggi ne sfrutto le virtù rigenerative e circolatorie con questa semplice ricetta:

– 300 grammi di sale grosso
– 3 cucchiai di olio d’oliva
– 20 gocce di olio essenziale di rosmatino

Mescolate bene e riponete in un contenitore dall’apertura larga. Può essere utilizzato entro 6 mesi.

Vi auguro una stupenda giornata,
un abbraccio.

Fiore

MASCHERA PRE SHAMPOO ALL’OLIO DI COCCO

Buonasera, questa sera condivido con voi la ricetta della mia maschera per capelli all’olio di cocco. Un prodotto di facile realizzazione, semplice ma efficace!
L’olio di cocco nutre infatti i capelli senza ingrassarli troppo, rendendoli lucidi ed elastici. Basterà tenere la maschera in posa almeno 20 minuti e poi lavarla via con uno shampoo delicato.
 
Di seguito riporto gli ingredienti utilizzati:
 
FASE A (miscelare a caldo):
– Olio di cocco (10%)
– Emulsionante BMTS (8%)
 
FASE B (miscelare con fase A a caldo):
– Acqua demineralizzata (81,4%)
 
FASE C (miscelare a freddo):
– Conservante Cosgard (0,6%)
 
Buona serata a tutti, un abbraccio
Fiore

LATTE CORPO ALL’OLIO ESSENZIALE DI ARANCIO DOLCE

Buonasera a tutti, questa sera vi sottopongo una ricettina per un latte corpo che ho sperimentato domenica.
Per questa cremina mi sono ispirata alla ricetta della Crema Viso e Corpo all’olio di mandorle dolci e latte d’asina (ricetta qui).
Siccome avevo terminato il latte d’asina in polvere, ho utilizzato l‘estratto di banana liofilizzato, che dovrebbe avere analoghe proprietà idratanti (ma non ricostituenti).

Ecco le dosi:

Fase A
– Olio di mandorle dolci 22%
– Cera emulsionante n. 1 Aroma Zone 5%

Fase B
– Acqua minerale 66%

FASE C (a freddo)
– Latte d’asina bio in polvere 5%
– Olio essenziale di arancio dolce 1%
– Aroma naturale di fiori d’arancio (Aroma Zone) 0,5%
– Cosgard 0,5%

Ne ho prodotto anche un piccolo barattolino da 50 ml che tengo nella borsa della palestra, così prendo tre piccioni con una fava: sfrutto l’effetto elasticizzante dell’olio di mandorle, quello anticellulite dell’olio essenziale di arancio dolce e last but not least non aggiungo volume e peso inutile al mio borsone.

La sto utilizzando anche come crema viso per la notte e per le giornate uggiose. Evito durante le (ultimamente rare) giornate soleggiate perchè l’olio essenziale di arancio dolce è fotosensibilizzante, anche se in questa ricetta ce n’è poco e la mia pelle difficilmente si scotta.

Buona serata a tutti, un abbraccio
Fiore

Non solo cosmesi: l’importanza di uno stile di vita attivo – ANTIGRAVITY FITNESS & YOGA!

Buonasera a tutti,
questa sera pubblico un articolo un po’ diverso dal solito. Perchè siamo tutti d’accordo sul fatto che la bellezza del nostro corpo dipenda non solo dai prodotti che utilizziamo, ma soprattutto dall’acqua e dal nostro cibo che assumiamo e dall’attività fisica.

Personalmente, mi alleno appena possibile perchè amo lo sport e lo ritengo fondamentale innanzitutto per riuscire a combattere lo stress.

Nell’ultimo mese sono tornata a frequentare un corso che mi fa impazzire: l’Antigravity Fitness and Yoga.

Un paio di anni fa infatti frequentavo il corso di Sweeng ed era stato amore a prima vista. Ho scoperto un mesetto fa che la mia nuova palestra (scelta proprio sotto l’ufficio per comodità!) organizza dei corsi di Antigravity Yoga molto ben strutturati e quindi mi ci sono buttata a capofitto!
Onestamente, dopo un’estate intensa di corsa sono un po’ contratta…per cui a tratti sembro più una mortadella che una farfalla, o un mocio vileda per via della mia trecciona che spazza il pavimento mentre sono a testa in giù …
il fatto che il corso sia anche abbastanza avanzato non mi aiuta a sentirmi meno goffa, però amo l’antigravity e amo le sfide. Questo mi spingere a non demordere, a dare il massimo e perseverare diabolicamente 🙂

Di che si tratta? L’Antigravity Fitness and Yoga nasce verso la fine degli anni ’90 da Christopher Harrison, grande coreografo che nel suo loft di New York ha elaborato una disciplina che unisce yoga, pilates, ginnastica artistica e danza.

Liberarsi del senso di gravità dona innumerevoli benefici: svincola le articolazioni dalla compressione, distende la colonna vertebrale, migliora il sistema circolatorio e linfatico, ringiovanisce la pelle stimolando la microcircolazione e infonde fiducia in noi stessi e nella percezione dello spazio che ci circonda.

Contrastando le leggi della fisica, l’Antigravity fitness aiuta a ritrovare leggerezza e una sensazione di volo. Uno degli obiettivi principali di questa disciplina che s’ispira alle posizioni yoga ma ne integra molte altre, è ritornare alla presenza fisica e mentale.

Durante questa ora, riesco a lasciar andare tutto, lo stress, l’ansia, i pensieri negativi…a fine lezione sembra letteralmente di galleggiare, abbandonando le tensioni per tornare alla nostra forma fisica naturale, provando nel profondo la gioia del volo.

Insomma, come dice il buon Christopher…”OPEN UP, BE FREE!”

Un abbraccio!

Sali da bagno aromatizzati alla vaniglia

Buonasera a tutti,

se l’inizio di questo autunno vi ha messo KO, se siete oberati di lavoro in questa fase di ripresa lavorativa dopo la pausa estiva e se – come me – sognate già le prossime ferie, ho un consiglio per voi: VANIGLIA, vaniglia come se non ci fosse un domani.

Perchè la adoro? Perchè ha una fragranza dolce, ricca e familiare che aiuta a riequilibrare l’umore e ridurre lo stress, ha effetto afrodisiaco e calmante.

è inoltre molto versatile in quanto può essere utilizzata in oli da massaggio, in creme profumate, nei balsami labbra e chi più ne ha più ne metta…

Dato che inizia a fare fresco, oggi l’ho utilizzata creare dei sali da bagno aromatici.

Ecco la ricetta per questo prodotto, che potete conservare per circa 6 mesi in un barattolino ben serrato riposto in luogo asciutto:

FASE A:

Mescolare:

  • aroma naturale di vaniglia ad uso alimentare (6%)
  • Sale grosso da cucina (82%)
  • Maizena (12% da aggiungere alla fine della preparazione, quando il composto ha già raggiunto una colorazione omogenea)

Non vedo l’ora di provarli 🙂

Buon weekend a tutti 😉

Fiore

SPECIALE BIMBI: BURRO CORPO LENITIVO AL KARITE’, MANGO E CALENDULA

Buonasera! Questa sera vi descrivo un burro corpo che ho preparato di recente per un piccolo amico…e che ho testato anch’io con soddisfazione 😉

Vi parlo di un burro corpo per bimbi, ma anche per mamme, di veloce e facile realizzazione. E’ un prodotto molto semplice che non contiene profumazioni artificiali, che nutre la pelle grazie alla sinergia karité – mango e la lenisce in caso di eczema / scottature / irritazioni grazie alla presenza dell’olio di calendula.

Proprietà del burro di karité: protegge la pelle dai danni degli agenti esterni (soprattutto quelli causati dal sole), ha azione antinfiammatoria, calmante, idratante, nutriente. Rigenera la cute e dona elasticità ai tessuti, prolungando anche l’effetto dell’abbronzatura.

Il mango è invece un ingrediente emolliente, addolcente, lenitivo e rigenerante che previene l’ossidazione cellulare e previene l’invecchiamento cutaneo. Aiuta inoltre a ripristinare l’equilibrio lipidico cutaneo e re-idratare la pelle dopo l’esposizione ad agenti esterni (sole, freddo, smog, ecc).

La calendula infine è un potentissimo antinfiammatorio, consigliato in caso di edema, arrossamenti e scottature. è inoltre antiossidante e previene la degenerazione cellulare e la produzione di radicali liberi (responsabili dell’invecchiamento precoce della pelle).
E’ un fantastico cicatrizzante, che favorisce la riparazione del tessuto cellulare.
Ed infine come non citare la sua azione emolliente, che apporta morbidezza ed elasticità alla pelle….!

Insomma, un trio potentissimo.
Ma passiamo alla ricetta, che si esegue a caldo sciogliendo in un pentolino i seguenti ingredienti:

– Burro di karitè (24%)
– Burro di mango (25%)
– Macerato di calendula (50%)

Miscelateli fino a che il preparato sia omogeno, lasciate intiepidire e aggiungete:

– Aroma naturale di vaniglia (1%)

Io l’ho utilizzato (e continuo a utilizzarlo) ho notato effettivamente un ottimo effetto per quanto riguarda il mantenimento dell’abbronzatura. Lascia inoltre la pelle molto morbida e profumata da una leggera nota di vaniglia .

Buona serata e a presto!
Fiore